consumi onirici

scritto venerdì 6 ottobre 2006 alle 10:20

consumo oniricoHo comprato una macchina fotografica digitale in un monastero abruzzese. Da un monaco pazzo.
Durante un matrimonio.
Inizio a fotografare dal basso la sposa.
Ma improvvisamente l’apparecchio è al di là della navata.
E poi sparisce.

L’alimentari sotto casa ha aperto un ristorante all’angolo.
Fanno pizza cruda.
Da Modena un mio amico ritorna con una moto da centomila euro.
Avrei voluto che comprasse per sé un appartamento.

rispondi e commenta qui, oppure fai un trackback (!?) dal tuo sito.

lascia un commento

Altri articoli in Paris Mushrooms

aorta fotografica

la mia macchina ha un fotogramma perverso che mi scava nel cuore una ghiera girevole che auscolta la qualià della luce e grave la rende o greve la mia macchina ha un rayometro che spinge piano ai toni grigi che accende bianchi secchi come morte secchi come foglie morte...

gelatina & fotoni: ancora arabi [fine]

SENZA IMMAGINE Già. Perché capisco che ora, a questo punto della storia, quando intorno a me ci sono dieci persone e nessuno nella rue faubourg du temple che si ferma. Perché capisco che ora. Proprio ora. Devo togliere la pellicola amata dalla macchina fotografica. Lanciarla in terra. Perché...

switch-off

Da oggi la tele si esprime solo per interminabili formicolii. E non avevo mai pensato a quanto fosse stuperno uno schermo formicolante. Certe scoperte fanno bene all’anima. Anche l’assenza della pubblicità fa bene all’anima. Switch off. E nel nero del segnale che se ne va - del segnale che...

terremoto

saluto la mia donna in una mansarda. siamo distesi. Scatto una foto alla sua migliore amica. verso il basso. Giungo in una casa. é di un uomo. La presta a me perché conosco una sua amica. La sua amica arriva. Vivremo insieme. Una sera ho anche un ospite. Una donna. Arriva e non cena, anche se...

gelatina & fotoni: ancora arabi [parte III]

Quello arriva. Arriva eccome. La donna mi guarda. Io le sorrido. Lei non può fotografare monsieur diritto all'immagine monsieur, dice quello diritto all'immagine cancellare cancellare cancellare, monsieur dice quello e quella è muta e spaventata e quella ha gli occhi sgranati, la donnona occhi...

parlamento disney

Alla tv digitale in Francia passa il dibattito parlamentare sull'affaire Visco. Il sottotitolo recita: piloti serie humoristique a venir Classici Disney Pericoloso incidente di linguaggio....

Buchi e terre

Un mondo facilmente manipolabile è un mondo in cui l'informazione abbia perso la dimensione temporale. Un mondo in cui la custodia del sapere sia demandata. Un mondo in cui la custodia delle informazioni, dell'arte e delle idee sia relegata a mera attualità. Nella perdita della...

gelatina & fotoni: ancora arabi [parte II]

Hai solo fumo blu nella testa e nei polmoni. E questa sera in fondo non è neanche troppo dorata. Questa sera è mezza azzurra e mezza blu. Giustamente: come il fumo nella tua mente e la nebbia nelle tue ossa. La sera è blu e quasi fa freddo a pensarci. Che avresti quasi bisogno di un maglione. Ma...