carrefour o ambasciata di francia?

scritto giovedì 19 giugno 2008 alle 11:08

london calling (to buy) - copyright artMobbing @rk22.com
Qualche settimana fa in Cina si è protestato davanti ai Carrefour. La ragione della protesta tutti la sanno: la Francia non avrebbe fatto abbastanza per salvare la fiamma Olimpica al suo passaggio a Parigi. In più, i parigini sarebbero rei d’avere concesso la cittadinanza onoraria al Dalai Lama.
Tutti lo sanno, tutti ne hanno parlato.
Nessuno si è però stupito che tali legittime manifestazioni di dissenso si siano scatenate davanti ad un supermercato. Come se Carrefour rappresentasse la Francia, paese che peraltro siede con diritto di veto alle Nazioni Unite.
Se cominciamo ad accettare questo, credo che non avremmo difficoltà in futuro a far emettere il nostro certificato sanitario da McDonald’s, a sostituire il ministero delle politiche agricole con Monsanto, a far rilasciare i nostri passaporti direttamente da Facebook.

rispondi e commenta qui, oppure fai un trackback (!?) dal tuo sito.

lascia un commento

Altri articoli in Paris Mushrooms

Parigi, la Francia, le presidenziali

Nella Francia delle presidenziali, nella Francia delle elezioni sul filo del rasoio, dei dibattiti alla televisione e dell'inizio della politica mediatica (ma con molta più attenzione che dalle nostre parti). Nella Francia dell'indecisione totale, in cui le numerose free press distribuite...

terremoto

saluto la mia donna in una mansarda. siamo distesi. Scatto una foto alla sua migliore amica. verso il basso. Giungo in una casa. é di un uomo. La presta a me perché conosco una sua amica. La sua amica arriva. Vivremo insieme. Una sera ho anche un ospite. Una donna. Arriva e non cena, anche se...

torino

Mia madre è a Torino. Ma in uno schermo diviso a metà. Parliamo dentro un monitor. Lì è già natale. Sentiamo i caroselli da lontano. Entro in una chiesa. E' il tempietto del Bramante. Le luci rubate a Caravaggio. Le sedie sono in cerchio attorno all'altare. Io ed i miei amici ci sediamo...

rosso bar

photocredits artMobbing - RK22.com2 maggio 2007. Belleville si blocca davanti al rimbalzo mediatico elettorale....

diritto al cuore

Nel cono nero immobile - come - immobile Dans la ville et ses étudiantes Da evitare I suoi corvi da ascoltare Come allo Chaumont, sul colle Dei suicidi. State attenti, per favore Perché un poeta del male Il suo nero difficilmente sa cantare Senza esibirsi Dietro posa O pausa Faccio paura...

gelatina & fotoni: ancora arabi [parte I]

Questa volta hai proprio esagerato. O è Parigi che ha esagerato. O la televisione. Quella però, a dire il vero, esagera sempre. E quindi non mi trovo a navigare, stavolta, ma mi sto nei miei pensieri. Lo sguardo si chiude dentro al parallelepipedo della scatola ottica.Quadrato di specchi quadrati. Dicono...

Esercizio di memoria. Topografie. [parte II]

Sans papier. E davanti un plotone di esecuzione in blu cobalto. Manifestazione contro gli Interni (stavolta non c'è ambiguità) di un manipolo di bobo con qualche immigrato nel mezzo. Una donna che rumoreggia al telefono cellulare e che ha tutta l'aria di essere una delegata del...

Allah, Google, i pescivendoli [I]

La notte ai tre fratelli è stata. Nel senso che è passata. Mi stringo nel saccoletto. E non so dove sta il nord e dove il sud. Anche perché in barba alla persona geografia di Parigi da questa parti quando si va a sud si sale e quando si va a nord si scende. Dice: e allora? Allora nella precipua...